Le banche non aprono conti ad aziende protestate: vediamo perchè

 
Essere protestati puo' avere molteplici limitazioni. Non è una situazione semplice da superare dal punto di vista morale o sociale. Sembra che un'azienda protestata venga emarginata in alcuni casi, anche se le cause che hanno portato a questa situazione non si verificano quasi mai per colpa diretta. Addirittura le aziende protestate  non hanno una ripresa semplice, infatti dopo che si è verificato un protesto, ricominciare a conquistare fiducia da parte dei propri fornitori, quindi dei propri creditori e nel mondo del lavoro in genere risulta alquanto difficoltoso. Intoppi di vario genere risultano pure dal fatto che quasi nessuno presta fiducia a queste aziende al punto di non aprir loro neanche un conto corrente.

Le aziende protestate possono aprire un conto?

Questa e la domanda che molti si pongono, ma la risposta non e del tutto scontata. La situazione e complicata proprio perche la regolamentazione non esiste. Non ci sono delle regole e delle norme universali alle quali potersi avvalere. Proprio per questo le banche italiane si trovano in difficolta quanto i singoli protestati. Ovvio è che la risposta è SI! Le aziende protestate possono aprire un conto.

I protestati non sono persone inaffidabili

Anche se la parola e la questione sembrano sottolineare una situazione di disagio, creata da persone che magari hanno provato ad evadere qualcosa o cercano di trarre vantaggio da alcune situazioni, non e realmente così. I protestati la maggior parte delle volte sono semplici lavoratori che si sono ritrovati in situazioni difficili che li hanno portati a non poter adempiere ad alcuni obblighi di pagamento contratti. Non é sempre detto che ció accada per dolo infatti, pagare in ritardo una cambiale o un bollettino, un qualsiasi debito o magari emettere un assegno scoperto, puó accadere anche per distrazione o per una difficoltá momentanea. Purtroppo il protesto non ha tempo e una volta entrati nella burocrazia in quastione non é immediata la soluzione per districarsi. Fatte queste premesse é importante non identificare il protestato come un truffatore, dato che é facile finire in questa incresciosa situazione. É capibile la scarsa affidabilitá che si dia a essi, ma devono comunque poter riniziare da qualche parte, quindi un conto corrente per loro potrebbe essere una valida soluzione.

Nessuno impedisce di aprire un conto per protestati, personale o aziendale

I protestati possono aprire un conto corrente. Non esiste norma che lo possa impedire. Il tutto dipende dalle banche, dalle poste o da qualsiasi altro istituto in grado di farlo. Addirittura esistono bache apposite, specializzate proprio nella vendita di prodotti finanziari rivolti a questo pubblico. Ma accanto a queste, esistono banche che assolutamente non lo consentono affatto e banche che invece si riservano di valutare la situazione. Ovviamente non si puo nascondere alla banca il fatto di essere aziende protestate dato che con dei semplici dati sara possibile risalire alla situazione in cui essi si trovano, dato che i registri sono pubblici e pertanto consultabili da tutti. Quindi anche per la banca é semplice valutare la situazione prima di prendere le decisioni. Nonostante sia difficile che la banca conceda l'apertura del conto ad aziende che si trovano in una condizione di protesto, il modo piú semplice perché cio avvenga senza problemi é avere una terza figura che faccia da garante.

Le banche si tutelano non concedendo l'apertura del conto

Quetsa é la situazione. Se si é protestati si puó aprire un conto corrente dato che la legge non lo impedisce, ma la banca si tutela e si tiene lontana dal verificarsi di questa situazioni. D'altra parte, dato che non esiste neanche l'obbligo di doverlo fare, ma la scelta ricade indipendentemente sulla banca, quest'ultima risulta logico che si tuteli e che agisca per curare i propri interessi. Alcuni istituti bancari aprono il conto al queste aziende ma viene data loro l'opportunita di fare solo ed esclusivamente operazioni in contatnti e da sportello, escludendo carte come bancomat e qualsiasi tipo di credito.

Richiedi informazioni

CONTI OPERA, un prodotto di

Docompany International Services LTD

contatti@contocps.it
Infoline: +39.339.1535609

Docompany International Services LTD
P.I. 10392480O - Company nr. HE392460
Via Nikolaou 4, Center Point, Office 303
8010 Paphos (Cipro)

© 2020 Tutti i diritti sono riservati