Protestati: IBAN italiano o estero?

conto corrente iban italiano o estero

Il conto corrente con IBAN per protestati rappresenta la soluzione ideale che deve essere adottata da parte di coloro che hanno intenzione di far fronte alla propria situazione economica, ovvero quella di protestati.

Una delle domande che ci si pone con maggior frequenza consiste nel chiedersi se conviene aprire un conto corrente con IBAN italiano oppure uno estero: vediamo quali sono le diverse tipologie di differenze e quale soluzione può essere definita come la migliore in assoluto.

I costi dell'apertura del conto corrente per protestati

Per prima cosa occorre prendere in considerazione tutte le eventuali spese che derivano dall'apertura del conto corrente per protestati, il quale deve esser esaminato in primo luogo sotto questo punto di vista.

Occorre premettere, infatti, che generalmente le spese per i conti correnti con IBAN per protestati in Italia hanno un costo che tende a essere leggermente superiore rispetto a quello che può essere proposto da un altro Paese.

Sia la situazione bancaria che l'eventuale cambio di valuta, a seconda del Paese che si decide di sfruttare per l'apertura di questo conto, giocano un ruolo fondamentale e pertanto è possibile notare come, sotto questo punto di vista, il conto con IBAN estero può rappresentate una buona alternativa per coloro che hanno ricevuto un protesto, specialmente per quanto concerne i costi di gestione, i quali possono essere leggermente inferiori.

Il fondo massimo del conto corrente con IBAN

Altro genere di dettaglio che deve essere preso in considerazione, nel momento in cui si deve effettuare questo tipo di scelta, è rappresentato dal plafond che caratterizza quel genere di conto.

Spesso, infatti, ci si focalizza solo sulla nazionalità e sui diversi vantaggi che possono essere ottenuti nel momento in cui si decide di aprire un conto corrente per protestati, senza però considerare anche il fondo massimo che può essere versato sul suddetto conto.

Bisogna quindi valutare attentamente anche questo genere di elemento in maniera tale che si possa avere una panoramica generale completa: un conto con IBAN che permette di versare dieci mila euro, per esempio, può non essere adatto a tutte le proprie esigenze e pertanto comportare alla creazione di una situazione complessa nel momento in cui si devono effettuare dei versamenti sul medesimo.

Nella maggior parte dei casi è possibile notare come i conti con IBAN esteri presentino un plafond leggermente superiore e pertanto si tende a far ricadere la propria decisione finale proprio su questo genere di istituti.

In Italia, invece, si tende a contenere la somma di denaro massima che può essere versata su questo particolare conto, quindi si possono creare delle situazioni dove il protestato, che necessita di un buon conto con IBAN, si trova costretto a dover aprire due conti e separare le somme di denaro che devono essere versate sui medesimi.

Le operazioni che possono essere svolte

Sul fronte delle operazioni, invece, non vi sono particolari differenza tra un Iban italiano e uno estero.

Bisogna però considerare sempre il fatto che, sia in Italia che in un Paese estero, in Iban potrebbe far sorgere qualche piccolo problema e quindi le operazioni di versamento e prelievo, con un conto italiano da usare all'estero e viceversa, possono richiedere maggior tempo e inoltre essere caratterizzate da un costo che può essere abbastanza elevato.

Occorre quindi valutare anche questo aspetto: se non si devono effettuare dei viaggi occorre sfruttare il conto italiano mentre, in caso contrario, la soluzione deve propendere verso un conto estero, il quale può presentarsi con dei costi di gestione nelle operazioni che si svolgono negli altri Paesi meno elevate rispetto a quelle che vengono proposte in Italia.

L'affidabilità dell'istituto che propone l'Iban

Anche in questo caso non vi sono delle grosse differenze per quanto concerne l'Italia coi Paesi esteri, ovvero il conto per protestati deve essere erogato da banche o enti che godono di un'ottima affidabilità e soprattutto che permettano ai propri clienti di far fronte a tutte le loro esigenze usufruendo appunto di questo determinato prodotto, grazie al quale è possibile prevenire una serie di situazioni che sono tutt'altro che piacevoli e che possono avere delle ripercussioni negative sia nel breve che nel lungo periodo.

Occorre quindi valutare le opinioni che gravano su quella banca o ente, italiano o estero, per valutare se i servizi che vengono proposti sono effettivamente vantaggiosi per la propria situazione economica oppure se occorre valutare altre opzioni per usufruire di un Iban che rispecchi perfettamente tutte le proprie esigenze.

L'assistenza proposta per il conto corrente

Nota particolare, che sicuramente fa propendere l'ago della bilancia verso un Iban italiano, è dato dall'assistenza che viene fornita da parte della banca o ente che permette al cliente di aprire il conto corrente per svolgere determinate operazioni.

Ovviamente l'assistenza italiana rappresenta la scelta ideale specialmente se non si hanno delle conoscenze delle lingue straniere: che sia online, telefonica oppure una conversazione reale, l'assistenza italiana permette a chiunque di risolvere un problema riscontrato col proprio conto corrente con Iban per protestati.

Su questo fronte è sempre bene sfruttare il prodotto italiano tranne nel caso in cui si conosca la lingua di quel Paese che magari propone un prodotto maggiormente vantaggioso e che meglio riesce a rispondere a tutte le proprie esigenze, dettaglio fondamentale da prendere in considerazione quando si deve svolgere questo genere di scelta.

Conclusioni e considerazioni finali

Quale Iban scegliere quindi?

Non vi è una risposta vera e propria che riesce ad accontentare tutti i clienti protestati che necessitano di un conto corrente con Iban.

Tendenzialmente è però bene far ricadere la propria scelta sul prodotto italiano che, seppur caratterizzato da qualche limite, permette di entrare a contatto con un team di assistenza grazie al quale è possibile far fronte a tutte quelle che possono essere le potenziali problematiche che si possono riscontrare nel momento in cui si utilizza il prodotto in questione.

Pertanto un Iban italiano, che offre la massima praticità e un numero di spese inferiore per quantità se queste vengono svolte sul suolo nazionale, è la scelta ideale mentre, se si trova un prodotto estero che si avvicina a tutte le caratteristiche ideali del conto corrente con Iban per protestati italiani, a seconda delle proprie esigenze è possibile far ricadere la propria decisione finale su tale prodotto.

Richiedi informazioni

CONTI OPERA, un prodotto di

Docompany International Services LTD

contatti@contocps.it
Infoline: +39.339.1535609

Docompany International Services LTD
P.I. 10392480O - Company nr. HE392460
Via Nikolaou 4, Center Point, Office 303
8010 Paphos (Cipro)

© 2020 Tutti i diritti sono riservati